Visita Cardiologica + Ecg Sotto Sforzo

Prezzi e disponibilità in tempo reale

Visita cardiologica in cosa consiste?

La visita cardiologica serve ad escludere, diagnosticare o monitorare un disturbo di carattere cardiologico, sia per pazienti con malattia cardiovascolare nota, sia per pazienti che mostrano sintomi come dolore toracico, affanno, sincope, capogiri, palpitazioni e verificarne eventualmente il legame con disturbi di tipo cardiaco. 

La cardiologia è la branca della medicina che si occupa della diagnosi e cura delle malattie del cuore.

Lo specialista raccoglierà il maggior numero di informazioni possibili sulla storia e sullo stile di vita del paziente: alimentazione, vizio del fumo, livello di attività fisica e di sedentarietà, eventuali patologie a carico, casi in famiglia di patologie cardiache, assunzione di farmaci. Il medico procederà poi all’auscultazione del cuore e alla misurazione della pressione arteriosa, può anche essere previsto un elettrocardiogramma. Negli ultimi anni la cardiologia si è molto evoluta e al suo interno si sono sviluppate specialità come l’emodinamica e l’elettrofisiologia.

Elettrocardiogramma Sotto Sforzo (Test Ergonometrico) cos'è?

L’elettrocardiogramma è un esame diagnostico ambulatoriale che consente di registrare e visualizzare graficamente l'attività elettrica del cuore. Monitorando l’attività di pompaggio del sangue che il cuore esegue mediante contrazioni e rilasciamenti è possibile individuare l’eventuale presenza di una malattia cardiaca o di un disturbo del ritmo (aritmia).

L’elettrocardiogramma sotto sforzo, chiamato anche prova da sforzo, è un test cardiologico che consiste nel sottoporre un soggetto all’elettrocardiogramma durante uno sforzo fisico,mentre cammina su un tapis roulant o pedala su una cyclette.

L’ECG da sforzo, diversamente dall’ECG a riposo, permette di analizzare la condizione cardio-vascolare del paziente durante l’attività fisica ; è controindicato per i pazienti con grave insufficienza cardiaca.

 Quanto dura e quando farlo?

Al paziente vengono applicati sulla pelle alcuni elettrodi, collegati a un apparecchio chiamato elettrocardiografo. Gli elettrodi  captano e trasmettono l’attività elettrica (valori) del cuore all’elettrocardiografo che la elabora e la stampa sotto forma di un tracciato grafico. La prova da sforzo ha una durata di circa 20-25 minuti, farlo quando ci sono più “indizi” che portano a sospettare una possibile diagnosi di cardiopatia ischemica.

È un esame non invasivo, per nulla doloroso, e ripetibile nel tempo senza alcun rischio per la salute.

Preparazione

RICHIESTA MEDICA NON OBBLIGATORIA.
FARE UN PASTO LEGGERA, PORTARE UN ESAME ECOCARDIOGRAFICO O CARDIOLOGICI PRECEDENTE SE PRESENTE; NON MANGIARE NE FUMARE NELLE 3 ORE PRECEDENTI ALL'ESAME.
SI CONSIGLIA ABBIGLIAMENTO COMODO, POSSIBILMENTE CON SCARPE DA GINNASTICA E ASCIUGAMANO.

Contenuti approvati dal Comitato Editoriale.
Data ultimo aggiornamento: 2021-05-18

Le informazioni presentate hanno natura generale, sono pubblicate con scopo divulgativo per un pubblico generico e non sostituiscono il rapporto tra paziente e medico.

Leggi di più

Disponibilità e prezzi in tempo reale