Visita Urologica

Cos’è, a cosa serve e come prepararsi

Visita Urologica cos’è?

La visita urologica è eseguita dall’urologo, medico specialista nello studio e nella cura delle malattie dell'apparato urinario. Tale visita consente di valutare l’eventuale presenza di malattie delle vie urinarie; nello specifico, permette di diagnosticare, escludere o monitorare un qualunque disturbo di carattere urologico, quale l’incontinenza, le neoplasie, le prostatiti negli uomini, i disturbi legati alle funzioni sessuali le infezioni e le calcolosi delle vie urinarie e le infezioni genitali maschili e femminili.

Visita urologica come si esegue e quando farla?

Nella prima fase della visita, l’urologo realizza l’anamnesi, acquisendo informazioni sulla storia clinica e lo stile di vita del paziente, ne analizza l'alimentazione, la presenza di eventuali fattori di rischio, il livello dell’attività fisica e di sedentarietà, la presenza di eventuali patologie, l’eventuale assunzione di farmaci, l’attività sessuale e infine valuta la presenza di segni e sintomi legati ai problemi urinari.

La seconda parte della visita si differenzia a seconda del genere sessuale del paziente. Nel caso di visita urologica maschile, il medico esegue un'attenta valutazione del basso addome e della zona genitale esterna. Durante lo svolgimento della visita urologica può essere anche effettuato il controllo della prostata mediante palpazione dal canale rettale per verificarne lo stato di salute. Terminata la visita, sulla base delle rilevazioni effettuate, lo specialista potrà richiedere al paziente, lo svolgimento di ulteriori esami (es. l’esame delle urine, l’uroflussimetria, ecografie dell'apparato urinario/genitale).

Nel caso in cui il paziente sia donna, la visita urologica è del tutto simile a quella ginecologica; anche in questo caso, l’urologo provvede ad eseguire l'anamnesi della paziente e realizzare una valutazione dello stato di salute dell'apparato urinario (es. per escludere cistite e calcoli ). Preparazione: Può essere richiesta l'esecuzione di un'ecografia del basso addome, con o senza sonda transvaginale, per questo motivo sarà meglio presentarsi con la vescica piena.

Visita Urologica: quanto costa?

Compara su Cup Solidale i prezzi di Visita Urologica nella tua città: il nostro Osservatorio Prezzi oggi registra in Italia un prezzo minimo di 0,01€ e prezzo massimo di 280€.

Preparazione Visita Urologica

RICHIESTA MEDICA NON OBBLIGATORIA

Contenuti approvati dal Comitato Editoriale.
Data ultimo aggiornamento: 2021-05-18

Le informazioni presentate hanno natura generale, sono pubblicate con scopo divulgativo per un pubblico generico e non sostituiscono il rapporto tra paziente e medico.

Leggi di più

Disponibilità e prezzi in tempo reale

Visita Urologica cos’è?

La visita urologica è eseguita dall’urologo, medico specialista nello studio e nella cura delle malattie dell'apparato urinario. Tale visita consente di valutare l’eventuale presenza di malattie delle vie urinarie; nello specifico, permette di diagnosticare, escludere o monitorare un qualunque disturbo di carattere urologico, quale l’incontinenza, le neoplasie, le prostatiti negli uomini, i disturbi legati alle funzioni sessuali le infezioni e le calcolosi delle vie urinarie e le infezioni genitali maschili e femminili.

Visita urologica come si esegue e quando farla?

Nella prima fase della visita, l’urologo realizza l’anamnesi, acquisendo informazioni sulla storia clinica e lo stile di vita del paziente, ne analizza l'alimentazione, la presenza di eventuali fattori di rischio, il livello dell’attività fisica e di sedentarietà, la presenza di eventuali patologie, l’eventuale assunzione di farmaci, l’attività sessuale e infine valuta la presenza di segni e sintomi legati ai problemi urinari.

La seconda parte della visita si differenzia a seconda del genere sessuale del paziente. Nel caso di visita urologica maschile, il medico esegue un'attenta valutazione del basso addome e della zona genitale esterna. Durante lo svolgimento della visita urologica può essere anche effettuato il controllo della prostata mediante palpazione dal canale rettale per verificarne lo stato di salute. Terminata la visita, sulla base delle rilevazioni effettuate, lo specialista potrà richiedere al paziente, lo svolgimento di ulteriori esami (es. l’esame delle urine, l’uroflussimetria, ecografie dell'apparato urinario/genitale).

Nel caso in cui il paziente sia donna, la visita urologica è del tutto simile a quella ginecologica; anche in questo caso, l’urologo provvede ad eseguire l'anamnesi della paziente e realizzare una valutazione dello stato di salute dell'apparato urinario (es. per escludere cistite e calcoli ). Preparazione: Può essere richiesta l'esecuzione di un'ecografia del basso addome, con o senza sonda transvaginale, per questo motivo sarà meglio presentarsi con la vescica piena.

Visita Urologica: quanto costa?

Su Cup Solidale il prezzo di Visita Urologica varia moltissimo: oggi il nostro Osservatorio Prezzi registra un prezzo minimo di 0,01€, e un prezzo massimo di 280€.

Preparazione Visita Urologica

RICHIESTA MEDICA NON OBBLIGATORIA


Scegli la città dove fare Visita Urologica senza attese a pagamento nel privato e prenota online al miglior prezzo:

Cup Solidale: Visita Urologica costo, Visita Urologica prenotazione online, Visita Urologica quanto dura, Visita Urologica quanto costa, Visita Urologica disponibilità immediata, Visita Urologica senza attese, Visita Urologica privata, Visita Urologica urgente.

Prenotazione con disponibilità in tempo reale nel privato e terzo settore. Sanità privata senza code con prezzi come ticket.

Una visita urologica non richiede particolare preparazione. E' bene ricordarsi di portare la documentazione attinente alla problematica urologica che si andrà a sottoporre.

Solitamente una donna si reca dall'urologo in caso di infezioni e calcolosi dei genitali e delle vie urinarie, durante la visita viene fatta l'anamnesi della paziente con una valutazione dello stato di salute dell'apparato urinario.

Una visita urologica si fa per valutare eventuali disfunzioni o fastidi all'apparato urinario, comprendente reni, vescica, uretra e ureteri. Si fa anche per verificare lo stato di salute della prostata mediante la palpazione del canale rettale.