Visita Ginecologica

Cos’è, a cosa serve e come prepararsi

Visita Ginecologica in cosa consiste?

La ginecologia è una branca della medicina che si occupa della salute delle donne in tutte le fasi della vita, dalla pubertà alla gravidanza, fino alla menopausa e al periodo post-menopausa. Si focalizza sull'apparato sessuale e riproduttivo femminile, trattando sia aspetti fisiologici che patologici.

Motivi per effettuare una Visita Ginecologica

La visita ginecologica è essenziale per la prevenzione e il trattamento di varie condizioni. Ecco alcuni dei motivi più comuni per cui una donna dovrebbe sottoporsi a una visita ginecologica:

  • Prevenzione periodica: controlli regolari per prevenire patologie dell'apparato genitale femminile. 
  • Dolori Pelvici: valutazione e gestione del dolore pelvico. 
  • Terapia Anticoncezionale: prescrizione e monitoraggio della terapia anticoncezionale. Perdite Ematiche in Post-Menopausa: Investigazione e trattamento delle perdite ematiche anomale. 
  • Irregolarità Mestruali: monitoraggio e trattamento delle irregolarità del ciclo mestruale. Monitoraggio della Gravidanza: Controlli periodici durante la gravidanza. 
  • Monitoraggio di cisti ovariche: valutazione e gestione delle cisti ovariche. 
  • Prevenzione tumori: esecuzione di esami come il Pap Test per la prevenzione di tumori del collo dell'utero, fibromi ed endometriosi pelvica.

Cosa aspettarsi durante una Visita Ginecologica
La visita ginecologica include diverse fasi:

  • Anamnesi approfondita: raccolta delle informazioni mediche e della storia clinica della paziente.
  • Esame dei genitali esterni: valutazione visiva dei genitali esterni. 
  • Esplorazione vaginale: esame interno per valutare la salute della vagina e del collo dell'utero. 
  • Esame del seno: controllo del seno per individuare eventuali anomalie. 
  • Esami aggiuntivi: può includere ecografia transvaginale per valutare lo stato di salute dell'utero e diagnosi precoce di gravidanza, Pap Test, isteroscopia e colposcopia.

Preparazione per una Visita Ginecologica

  • Astenersi dall'attività sessuale: almeno dal giorno precedente alla visita. 
  • Evitare creme topiche e lavande vaginali: nelle 72 ore precedenti alla visita. 
  • Periodo Ideale: dal 10° al 18° giorno dall'inizio del ciclo mestruale per ottenere risultati ottimali.

Visita Ginecologica: quanto costa?

Compara su Cup Solidale i prezzi di Visita Ginecologica nella tua città: il nostro Osservatorio Prezzi oggi registra in Italia un prezzo minimo di 0,01€ e prezzo massimo di 250€.

Preparazione Visita Ginecologica

RICHIESTA MEDICA NON OBBLIGATORIA

Contenuti approvati dal Comitato Editoriale.
Data ultimo aggiornamento: 2021-05-18

Le informazioni presentate hanno natura generale, sono pubblicate con scopo divulgativo per un pubblico generico e non sostituiscono il rapporto tra paziente e medico.

Leggi di più

Disponibilità e prezzi in tempo reale

Visita Ginecologica in cosa consiste?

La ginecologia è una branca della medicina che si occupa della salute delle donne in tutte le fasi della vita, dalla pubertà alla gravidanza, fino alla menopausa e al periodo post-menopausa. Si focalizza sull'apparato sessuale e riproduttivo femminile, trattando sia aspetti fisiologici che patologici.

Motivi per effettuare una Visita Ginecologica

La visita ginecologica è essenziale per la prevenzione e il trattamento di varie condizioni. Ecco alcuni dei motivi più comuni per cui una donna dovrebbe sottoporsi a una visita ginecologica:

  • Prevenzione periodica: controlli regolari per prevenire patologie dell'apparato genitale femminile. 
  • Dolori Pelvici: valutazione e gestione del dolore pelvico. 
  • Terapia Anticoncezionale: prescrizione e monitoraggio della terapia anticoncezionale. Perdite Ematiche in Post-Menopausa: Investigazione e trattamento delle perdite ematiche anomale. 
  • Irregolarità Mestruali: monitoraggio e trattamento delle irregolarità del ciclo mestruale. Monitoraggio della Gravidanza: Controlli periodici durante la gravidanza. 
  • Monitoraggio di cisti ovariche: valutazione e gestione delle cisti ovariche. 
  • Prevenzione tumori: esecuzione di esami come il Pap Test per la prevenzione di tumori del collo dell'utero, fibromi ed endometriosi pelvica.

Cosa aspettarsi durante una Visita Ginecologica
La visita ginecologica include diverse fasi:

  • Anamnesi approfondita: raccolta delle informazioni mediche e della storia clinica della paziente.
  • Esame dei genitali esterni: valutazione visiva dei genitali esterni. 
  • Esplorazione vaginale: esame interno per valutare la salute della vagina e del collo dell'utero. 
  • Esame del seno: controllo del seno per individuare eventuali anomalie. 
  • Esami aggiuntivi: può includere ecografia transvaginale per valutare lo stato di salute dell'utero e diagnosi precoce di gravidanza, Pap Test, isteroscopia e colposcopia.

Preparazione per una Visita Ginecologica

  • Astenersi dall'attività sessuale: almeno dal giorno precedente alla visita. 
  • Evitare creme topiche e lavande vaginali: nelle 72 ore precedenti alla visita. 
  • Periodo Ideale: dal 10° al 18° giorno dall'inizio del ciclo mestruale per ottenere risultati ottimali.

Visita Ginecologica: quanto costa?

Su Cup Solidale il prezzo di Visita Ginecologica varia moltissimo: oggi il nostro Osservatorio Prezzi registra un prezzo minimo di 0,01€, e un prezzo massimo di 250€.

Preparazione Visita Ginecologica

RICHIESTA MEDICA NON OBBLIGATORIA


Scegli la città dove fare Visita Ginecologica senza attese a pagamento nel privato e prenota online al miglior prezzo:

Cup Solidale: Visita Ginecologica costo, Visita Ginecologica prenotazione online, Visita Ginecologica quanto dura, Visita Ginecologica quanto costa, Visita Ginecologica disponibilità immediata, Visita Ginecologica senza attese, Visita Ginecologica privata, Visita Ginecologica urgente.

Prenotazione con disponibilità in tempo reale nel privato e terzo settore. Sanità privata senza code con prezzi come ticket.

Durante una visita ginecologica la paziente si sdraia sull'apposito lettino con le gambe aperte. Il medico, con l'aiuto di un divaricatore monouso da inserire nella vagina, analizza la vulva e il collo dell'utero, se previsto esegue un pap test.

Il periodo in cui fare una visita ginecologica va dal 10° al 18° giorno dall'inizio del ciclo mestruale. In generale si programma almeno una visita di controllo all'anno da quando si hanno i primi rapporti sessuali per una corretta prevenzione del tumore al collo dell'utero.

Almeno dal giorno precedente alla visita ginecologica è bene astenersi dall'attività sessuale, mentre dalle 72 ore precedenti bisogna evitare di utilizzare creme topiche e lavande vaginali.

La visita ginecologica può causare un leggero disagio, ma non dovrebbe essere dolorosa. È importante comunicare con il medico qualsiasi disagio o dolore durante l'esame.

Generalmente, è preferibile evitare la visita durante il ciclo mestruale, a meno che non sia necessario per valutare problemi specifici. Il periodo ideale va dal 10° al 18° giorno del ciclo.

Una visita ginecologica di routine include anamnesi, esame dei genitali esterni, esplorazione vaginale, esame del seno e, se necessario, esami come il Pap Test e l'ecografia transvaginale.

Sì, è consigliabile astenersi dall'attività sessuale almeno dal giorno precedente e evitare l'uso di creme topiche e lavande vaginali nelle 72 ore precedenti alla visita.

Dolori pelvici intensi, perdite ematiche anomale, irregolarità mestruali, dolore durante i rapporti sessuali, e sintomi di infezione come prurito o bruciore.

Sì, puoi portare un accompagnatore se ti fa sentire più a tuo agio. Tuttavia, potrebbe essere richiesto che l'accompagnatore aspetti fuori durante l'esame.

Sì, se preferisci un medico di genere specifico (uomo o donna), puoi richiederlo al momento della prenotazione della visita.