Elastografia Mammaria Bilaterale

Prezzi e disponibilità in tempo reale

Elastografia cos'è?

L'Elastografia, anche chiamata elastosonografia, e' una metodica diagnostica ad ultrasuoni in grado di valutare in modo non invasivo il grado di elasticita' dei tessuti.

L’elastografia viene adottata per identificare le differenze significative nelle proprietà meccaniche dei vari tessuti e per monitorare l'elasticità tessutale, la quale può subire cambiamenti dettati da molte patologie.

L’elastosonografia si propone pertanto come una tecnica di “palpazione elettronica” in grado di analizzare sistematicamente le differenze strutturali dei tessuti, specie in aree non adeguatamente valutabili con il solo esame clinico medico. L’elastografia è infatti altamente sensibile ai cambiamenti strutturali che accompagnano processi fisiologici e patologici.

L'elastografia mammaria è l’esame più adatto a rilevare l'elasticita' dei tessuti delle mammelle, inoltre studia il parenchima mammario e i cavi ascellari, e serve a diagnosticare prevalentemente nodularità di significato benigno o maligno della ghiandola mammaria, l'infiammazione del parenchima ed eventuali alterazioni dei linfonodi del cavo ascellare.

Tecniche simili a questa sono l'elastografia epatica, tiroidea, prostatica, muscolare e al fegato.

Preparazione

RICHIESTA MEDICA OBBLIGATORIA

Contenuti approvati dal Comitato Editoriale.
Data ultimo aggiornamento: 2021-05-18

Le informazioni presentate hanno natura generale, sono pubblicate con scopo divulgativo per un pubblico generico e non sostituiscono il rapporto tra paziente e medico.

Leggi di più

Per la prestazione selezionata NON ci sono disponibilità al momento. Se vuoi essere il primo a sapere quando sarà possibile prenotare, riempi il form con la tua mail e sarai contattato.