Tac Addome Completo con MdC

Prezzi e disponibilità in tempo reale

Tac a cosa serve?    

La Tac (tomografia assiale computerizzata) è una metodica di diagnostica per immagini sviluppata tramite un macchinario che, al contrario della Risonanza Magnetica, sfrutta le radiazioni dei raggi X e consente di riprodurre sezioni (tomografia) di parti del corpo del paziente ed elaborazioni tridimensionali. Il risultato diagnostico è una ricostruzione di immagini derivante dall'analisi densitometrica della sezione in esame e dell'elaborazione dei dati rilevati.

Tac addome completo cosa si vede?

E' un esame definito "di secondo livello", cioè volto a chiarire dubbi diagnostici ai quali gli esami radiologici ed ecografici più semplici e meno costosi non sono arrivati a dare una risposta definitiva. La metodica TAC consente risultati migliori della radiologia tradizionale, perché permette di evidenziare e documentare sezioni trasversali del corpo molto piccole in profondità e larghezza.

Come funziona e quanto dura?          

Si deve tener presente che il paziente viene sottoposto all'assorbimento di una quantità di radiazioni ionizzanti superiore a quella della radiografia tradizionale: tuttavia le dosi somministrate sono assolutamente al di sotto di quelle in grado di provocare modificazioni sulle cellule e sui tessuti dell'organismo; inoltre particolari dispositivi sugli apparecchi consentono di ridurre tali dosi a valori minimi, tranquillamente accettabili da tutte le persone, fatta eccezione per le donne in gravidanza. Per le pazienti in età fertile, l'esame può essere eseguito solo se sia ragionevolmente escluso lo stato di gravidanza.        

È un esame che dura soltanto dai 2 ai 5 minuti, mentre la preparazione all'esame può richiedere anche fino a 30 minuti. La parte del corpo da esaminare deve essere libera da abiti ed eventuali corpi estranei devono essere rimossi.

Il mezzo di contrasto è una sostanza (che contiene elementi come ad es. lo iodio, in grado di assorbire le radiazioni ) che consente di creare un contrasto tra organi e strutture di densità uniforme, così da modificare il modo in cui una regione analizzata appare in una immagine medica. Il mezzo di contrasto iniettato percorre le vene e le arterie dell’organismo per finire anche negli organi e nei tessuti.

Mezzo di contrasto effetti collaterali e come smaltirlo? I mezzi di contrasto, in particolare quelli iodati, possono causare reazioni avverse od effetti collaterali di vario tipo e di diversa gravità. Il contrasto viene eliminato completamente in poche ore dalla somministrazione.

Preparazione

RICHIESTA MEDICA OBBLIGATORIA

PER EFFETTUARE L'ESAME E' NECESSARIO ESSERE IN POSSESSO DELLE ANALISI DEL SANGUE (CREATININA), ESSERE DIGIUNI DA ALMENO 8 ORE, NON BERE DA ALMENO 2 ORE, PORTARE I REFERTI DI ESAMI SIMILI SVOLTI IN PRECEDENZA (ECO, RX, RMN, TAC) 

Contenuti approvati dal Comitato Editoriale.
Data ultimo aggiornamento: 2021-05-18

Le informazioni presentate hanno natura generale, sono pubblicate con scopo divulgativo per un pubblico generico e non sostituiscono il rapporto tra paziente e medico.

Leggi di più

Disponibilità e prezzi in tempo reale

Mer, 10 Ago 2022
Mattina e Pomeriggio
2 prestazioni residue a questa tariffa
350,00€ 280,00€