Visita Otorinolaringoiatrica

Prezzi e disponibilità in tempo reale

Visita Otorinolaringoiatrica cos’è?

L’otorinolaringoiatria è lo studio della struttura, delle funzioni e delle malattie dei seguenti parenchimi:

Naso e rinofaringe con tutte le patologie ad essi associate; cavo orale e lingua, mucosa orale e distretto tonsillare; orecchio e tutte le patologie ad esso correlate (orecchio esterno, medio e interno). Durante la visita otorinolaringoiatrica è valutabile solo l'orecchio esterno e parzialmente l'orecchio medio; per valutare le anomalie dell'orecchio interno, ci si deve avvalere invece di indagini specifiche. La visita otorinolaringoiatra è anche pediatrica (per bambini).

Lo specialista analizza, quindi, le prime vie respiratorie, la porzione iniziale dell’apparato digerente e l’apparato uditivo e vestibolare; soprattutto in presenza di sintomi quali ad esempio: ronzii, acufeni, ipoacusia, sensazione di sbandamento, senso di orecchio chiuso, incertezza posturale, vertigini, sensazione di corpo estraneo in gola, dolore persistente ad essa, abbassamento della voce e naso chiuso senza apparente motivo.

Tra le malattie otorinolaringoiatre ricordiamo: la faringite; la tonsillite; l’otite e infine la sinusite. I sintomi delle sinusiti consistono in dolori al capo, nevralgie frontali, febbre, scolo purulento dalle narici.

Visita otorinolaringoiatrica come si svolge?

Dopo una prima parte di anamnesi (raccolta delle informazioni sulla storia clinica e lo stile di vita del paziente), lo specialista eseguirà i dovuti accertamenti tramite: palpazione del collo (in modo da escludere la presenza di tumefazioni sospette); ispezione della membrana timpanica e del condotto uditivo esterno, (con uno strumento chiamato otoscopio); ispezione del cavo orale e della faringe (tramite laringoscopia); esplorazione dell'interno del naso (e di alcune strutture ad esso connesse come ad esempio le cavità paranasali e la rinofaringe, per mezzo di rinoscopia).

Qualora il medico lo ritenesse necessario è possibile che, durante la visita, il paziente, venga sottoposto a: lavaggio auricolare (rimozione del tappo di cerume tramite l’utilizzo di acqua), esame audiometrico, impedenziometrico o vestibolare. L’esame non è doloroso, non fa male.

Preparazione

RICHIESTA MEDICA NON OBBLIGATORIA

Contenuti approvati dal Comitato Editoriale.
Data ultimo aggiornamento: 2021-05-18

Le informazioni presentate hanno natura generale, sono pubblicate con scopo divulgativo per un pubblico generico e non sostituiscono il rapporto tra paziente e medico.

Leggi di più

Disponibilità e prezzi in tempo reale

// //