Visita Oculistica Per Patente

Prezzi e disponibilità in tempo reale

Visita Oculistica per Patente cos’è?

Quando ci si appresta a conseguire la patente di guida o quando occorre eseguire il rinnovo, bisogna sottoporsi ad una visita oculistica per patente (es. tabella lettere/ oculistica) in modo da accertare la sussistenza delle condizioni utili e necessarie per il conseguimento.

La visita oculistica per patente viene eseguita da un oculista, ovvero da un medico specialista in oculistica e  consente di valutare le condizioni di salute degli occhi.

Quanti decimi bisogna avere per il rinnovo della patente?

Nello specifico per il conseguimento o il rinnovo della patente di guida delle categorie A e B, occorre possedere un'acutezza visiva non inferiore ai sette decimi complessivi con non meno di due decimi per l'occhio che vede di meno (vista minima) e nel caso non si raggiungeranno tali parametri occorrerà utilizzare degli occhiali per ottenere l'idoneità; per quanto riguarda la patente di guida C, D, E occorre possedere un'acutezza visiva pari ad almeno dodici decimi complessivi con non meno di quattro decimi nell'occhio che vede di meno e nel caso non si raggiungano tali parametri, occorrerà utilizzare occhiali non superiori alle 8 diottrie complessive per occhio per ottenere l'idoneità.

Oltre all'acuità visiva il medico dovrà verificare la sensibilità al contrasto, la visione crepuscolare, la sensibilità all'abbagliamento e il tempo di recupero dopo l'abbagliamento.

Preparazione

RICHIESTA MEDICA NON OBBLIGATORIA

Contenuti approvati dal Comitato Editoriale.
Data ultimo aggiornamento: 2021-05-18

Le informazioni presentate hanno natura generale, sono pubblicate con scopo divulgativo per un pubblico generico e non sostituiscono il rapporto tra paziente e medico.

Leggi di più

Disponibilità e prezzi in tempo reale